L'alto funzionario finanziario di Macao dice no ai permessi per nuovi casino fino al 2025

Casino online

Migliore guida casino online!

Migliori Casinos:

  • 1. William Hill casino
  • 2. Titan Casino
  • 3. 888 Casino
AAMS casino

L'alto funzionario finanziario di Macao dice no ai permessi per nuovi casino fino al 2025

L'operatore di casinò Melco Crown Entertainment (MCE) ha aumentato il budget di 300 milioni di dollari, utile al completamento della sua nuova proprietà Studio City sulla Cotai Strip di Macao. MCE ha annunciato martedì un deposito presso la US Securities and Exchange Commission. L'incremento è pari al 15% del budget previsto per Studio City, portando il costo totale della costruzione a circa $ 2.3mld. Non è stata fornita nessuna ragione sull'aumento, anche se i rivali di MCE hanno avuto sforamenti di bilancio simili sui loro progetti a Cotai, dal momento che i costi di costruzione a Macao sono in aumento.

Studio City dovrebbe aprire entro la metà del 2015, si tratta di una delle sette nuove mega costruzioni in programma a Cotai tra il 2015 e il 2017. Sono sorte delle domande sulla capacità del personale di tutti questi nuovi casinò di Macao nel rispetto delle rigorose politiche della regione a statuto speciale contro l'importazione di lavoratori stranieri in qualità di croupier. Il numero di lavoratori non residenti a Macao nei 12 mesi antecedenti al 30 aprile è salito del 29% a quota 149.000, quasi due terzi dei quali vengo dalla Cina continentale. I non residenti in più sono stati accusati di aver aumentato il costo della vita a discapito della popolazione locale di Macao.

Il segretario dell'Economia e delle Finanze di Macao Francis Tam Pak Yuen ha affrontato questi problemi la scorsa settimana, riferendo all'Assemblea Legislativa che sarebbe stata fatta una moratoria sul rilascio di permessi per nuovi casinò e che Macao si è adeguata ai cambiamenti che le somme di Cotai avranno sulla sua economia. Tam ha detto che una volta che l'ultimo nuovo casinò di Cotai verrà inaugurato nel 2017, "ci sarà un periodo di sette/otto anni senza nuovi casinò". Questo significa che gli operatori dovranno aspettare almeno fino al 2025 prima che le domande delle nuove autorizzazioni verranno prese in considerazione.

Se le orde del mercato di massa continuano a crescere al ritmo attuale, grazie ai migliorati canali sulle infrastrutture della terraferma, i nuovi stabilimenti di Cotai potrebbero rivelarsi incapaci a far fronte alla domanda. Ma c'è un fattore più grande che limita lo sviluppo futuro di Macao: la città sta rapidamente esaurendo lo spazio fisico su cui potrebbero essere costruiti nuovi casinò. Inoltre, Cotai era una palude inutilizzabile fino a quando Sheldon Adelson non l'ha considerata diversamente, così laddove c'è una volontà, c'è una draga.


Scritto per CasinoOnlineItalia.com il 15-06-2014.

© CasinoOnlineItalia.com 2012-2014